SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Da venerdì della scorsa settimana abbiamo iniziato a ridurre i pazienti ricoverati in Cardiologia, che sono scesi da 17 a sette. Questo per evitare promiscuità tra degenti e operai”, spiega il facente funzione di Cardiologia dott. Franco Pezzuoli.

 

All’ospedale Madonna del Soccorso si continua a lavorare al cappotto termico. L’intervento è iniziato lo scorso mese di aprile, terminerà nell’aprile 2020. Mano a mano che il cantiere procede si creano disagi nei reparti di degenza, dove non possono coesistere malati con gli operai, che usano martelli, trapani e alzano la polvere.

 

Il cantiere è arrivato in Cardiologia: da martedì 27 a venerdì 30 agosto il reparto rimarrà parzialmente chiuso. Sabato ricominceranno i ricoveri. Il dott. Pezzuoli spiega come si procede in questa fase di emergenza. VIDEO

 

 

Il dott. Franco Pezzuoli ha riferito nel corso di una conferenza stampa con il direttore di Area vasta 5 Cesare Milani, l’amministrativo Giancarlo Viviani, la dirigente di Rianimazione dott. Tiziana Principi, la dirigente del Pronto soccorso dott. Giuseppina Petrelli.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *