SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cantiere Ciip senza fine in via Val Tiberina, nel quartiere Agraria di Porto d’Ascoli. «Non abbiamo comunicazioni ufficiali – dice il presidente del quartiere Agraria, Antonio Romano – da parte dell’amministrazione comunale su quando termineranno i lavori alla condotta fognaria delle acque piovane. A questo punto spero e mi auguro che per metà settembre la strada venga riconsegnata alla città».

 

Ci siamo occupati dei ritardi del cantiere lunedì 20 agosto (LEGGI QUI). Torniamo sull’argomento a seguito delle infuocate polemiche sul piano degli asfalti. Polemiche che si sono sviluppate su Facebook, in quanto i residenti del quartiere Agraria hanno constatato con i loro occhi che il progetto del Comune ha escluso via Val Tiberina dal rifacimento del manto bituminoso (LEGGI IL PIANO DEGLI ASFALTI QUI).

 

Spiega il presidente Romano: «Ho appurato che via Val Tiberina non è stata inserita nel piano degli asfalti perché verrà sistemata grazie ad un intervento della Ciip. L’assessore al bilancio Andrea Traini  mi ha confermato che una volta terminato il cantiere sarà asfaltata la strada».

 

L’appunto critico di Romano: «Resta però il problema degli allagamenti nel tratto sud di via Alfortville. A quanto pare la condotta non è allacciata alla nuova rete delle acque bianche di via Val Tiberina. Se la Ciip procedesse a collegare via Alfortville alle nuove tubature di via Val Tiberina si eviterebbero gli allagamenti durante i nubifragi».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *