Calorie negative: in questo modo puoi mangiare senza ingrassare

Hai mai sentito parlare delle calorie negative? Grazie a loro puoi mangiare senza ingrassare. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Mangiare senza ingrassare
Mangiare senza ingrassare

È davvero sorprendente scoprire che esistono alcuni cibi naturali che, anziché farci ingrassare, in realtà ci fanno bruciare più calorie durante la loro masticazione di quelle che apportano quando li mangiamo. Questi cibi sono chiamati “a calorie negative” o “a zero calorie”. Scopriamo insieme quali sono e come agiscono.

Calorie negative, come funzionano?

Parlando di alimentazione per perdere peso o semplicemente per mantenere la forma, i cibi a calorie negative hanno un vantaggio importante: ci aiutano a sentirci sazi grazie alla loro alta percentuale di acqua e fibre. Alcuni di essi contengono meno di 30 calorie ogni 100 grammi e includono tè, caffè, brodo vegetale o di pollo, sedano, cavolfiore, asparagi, carote, cavoli, broccoli, verza, peperoni, peperoncino, finocchi, zucchine, funghi, lattuga, cetrioli, spinaci, ravanelli, pompelmo, fragole, mele, angurie, limoni, mirtilli, cacao amaro e fave di cacao.

Per massimizzare i benefici di questi cibi a calorie negative, è consigliabile consumarli come spuntini a metà mattina o pomeriggio, come il finocchio o il sedano, per ottenere un adeguato apporto calorico e sentirsi sazi. Inoltre, possono essere integrati nelle preparazioni dei pasti principali per aggiungere volume senza aggiungere molte calorie.

È importante abbinare le verdure a calorie negative a piatti contenenti carboidrati per mantenere un equilibrio nel carico glicemico.

Abbinare gli alimenti
Abbinare gli alimenti

Integrare regolarmente questi alimenti nella dieta può apportare benefici al corpo, favorire una dieta sana e contribuire alla perdita di peso. Inoltre, possono essere parte di un approccio alimentare equilibrato che comprende una varietà di nutrienti essenziali per la salute.

Come imparare a sfruttare questi cibi

Per comprendere meglio, è essenziale chiarire che gli alimenti a calorie negative non sono del tutto privi di calorie, ma ne contengono così poche da risultare praticamente nulle. Ogni volta che mangiamo, il processo di masticazione e digestione consuma energia, il che significa che alcuni alimenti richiedono più calorie per essere processati di quelle che apportano al nostro corpo.

É importante però non basare interamente la propria dieta su questi alimenti. Per perdere peso in modo sano o mantenere il peso forma, è fondamentale abbinarli a una dieta equilibrata che includa una varietà di alimenti nutrienti per soddisfare i bisogni del corpo. In questo modo, si può ottenere un apporto calorico adeguato e garantire il corretto funzionamento del metabolismo.

Impostazioni privacy