SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per lui contro il Rimini un rigore procurato e poi trasformato, oltre ad una partita giocata con tecnica e intensità. Elio Calderini ci ha messo poco per farsi apprezzare dai suoi nuovi tifosi al Riviera delle Palme, con l’ex Foggia che si dice molto felice dei primi mesi alla Samb:

«Sono due mesi che stiamo lavorando duramente – ha dichiarato l’attaccante rossoblù- , con mister Magi mi sono trovato subito bene e ogni giorno ci conosceremo sempre meglio. Davanti mi piace giocare ovunque, non ho problemi ad adattarmi anche da prima punta nel caso. L’intesa tra noi sta crescendo, contro il Rimini abbiamo fatto una buona partita e siamo felici per la vittoria. Non so dove potremo arrivare, ma l’impegno per la maglia non mancherà mai. Conoscevo Russotto perché ci ho giocato insieme a Catania, è un grande giocatore ma quello che conta maggiormente è l’unione del gruppo e questo aspetto qui non manca di certo».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *