SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il senatore di Forza Italia Andrea Cangini giudica antimoderna e  autoritaria la contrarietà alla bretella collinare del consigliere della Regione Marche del Movimento 5 Stelle Peppino Giorgini.

 

«La situazione viaria e infrastrutturale delle Marche è disastrosa. Per fluidificare il traffico di San Benedetto del Tronto servirebbe un bretelle collinare, ne ho parlato in un’interrogazione parlamentare ai ministri delle Infrastrutture e degli Affari regionali. I ministri, per ora, tacciono. Parla, invece, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Peppino Giorgini: “Dare piu’ strade significa aumentare il traffico”, dice il pentastellato».

 

Tuona Cangini: «Una follia. Ma non una follia isolata: Giorgini incarna perfettamente lo spirito antimoderno e autoritario del Movimento, evidentemente indifferente ai bisogni più banali dei cittadini. A quando la proposta di tornare alle carrozze trainate dai cavalli per contenere le emissioni di CO2?». Lo scrive su Facebook il senatore di Forza Italia Andrea Cangini.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *