PESCARA – Sabato sera si è svolto al PalaSport di Spoltore (PE), l’incontro di pugilato tra l’abbruzzese Davide De Lellis e il sambenedettese Jonny Cocci. Abbiamo quindi pubblicato un comunicato stampa che ci è stato inviato dall’Accademia Pugilistica 1923. Ma De Lellis smentisce la nota stampa, da noi pubblicata, dal titolo: “Boxe, il pugile sambenedettese Jonny Cocci domina il match, ma si deve accontentare di un pareggio contro Davide De Lellis”.

 

 

«In merito al vostro articolo sull’incontro disputato dal sottoscritto con Jonny Cocci – afferma De Lellis – vorrei puntualizzare alcuni passaggi della vostra cronaca che, a mio modesto parere, ma anche delle tantissime persone presenti, non rispecchiano la realtà dei fatti. Innanzitutto vi invito a vedere il video integrale del match che potrete trovare sulla pagina Facebook del quotidiano Spoltorenotizie.it: https://www.facebook.com/spoltorenotizie/videos/353252448744226/»

 

«E’ vero – precisa De Lellis – che nella prima ripresa sono andato giù, ma la conta dell’arbitro si è fermata al sesto secondo (se fosse arrivato a dieci come avete riportato il match si sarebbe concluso con la mia sconfitta)».

«Il secondo round – dice ancora De Lellis – è stato appannaggio del sottoscritto con una serie di colpi che sono andati a segno. Nei successivi round ci sono stati una serie di scambi da parte di entrambi che hanno fatto propendere i giudici per il pari, nonostante al quinto round io abbia costretto il mio avversario alle corde, dopo alcuni pugni andati a segno e che hanno fatto vacillare il mio avversario a cui riconosco la bravura di essersi difeso con ardore».

 

«D’Altronde il suo curriculum sportivo – conclude De Lellis – parla chiaro, non è l’ultimo arrivato ed ha molta esperienza più del sottoscritto, ma ripeto e sottolineo con forza, il match non è stato a senso unico e il verdetto dell’arbitro non è stato assolutamente contestato da nessuno».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *