CUPRA MARITTIMA – Poco prima dell’alba la CariFermo di via Ruzzi è stata presa d’assalto da tre rapinatori incappucciati, che dopo aver fatto esplodere il bancomat sono fuggiti su una Renault bianca, di cui non è ancora stato identificato il modello.

 

La deflagrazione è stata avvertita distintamente dai residenti della zona che hanno dato l’allarme: la forza dell’esplosione ha fatto schizzare i pezzi dell’apparecchio bancomat a decine di metri di distanza. I carabinieri sono intervenuti sul posto rapidamente ma i ladri, a quanto sembra tre, col volto travisato da cappucci, si erano già dileguati a bordo di un auto dopo aver preso il denaro, forse diverse migliaia di euro. Sono in corso indagini per risalire agli autori del colpo. In particolare verranno visionate le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza della banca e in zona.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *