GROTTAMMARE – Fabio Agostini, padre della piccola investita ieri sera mentre passeggiava sul lungomare, lancia un appello per ritrovare la persona che, in sella alla sua bici, dopo aver causato l’incidente non si è fermata a prestare soccorso: «A Grottammare il 12/08/2018 intorno alle 18,30 mia figlia è stata investita di fronte alla ‘Pizzaccia on the beach’ da una bicicletta, in sella della quale si trovava una donna che se ne è andata senza prestare soccorso alcuno. Inseguita si è rifiutata di fermarsi dicendo che doveva andare a lavorare, così mi è stato riferito. La bambina, di 4 anni, ha riportato una doppia frattura scomposta a tibia e perone, ed è stata trasferita d’urgenza al Salesi di Ancona, dove domani mattina i sanitari valuteranno se è necessario un intervento chirurgico. Prego chiunque abbia informazioni di contattarmi qui o tramite SMS allo 00447845134939.

 

Consiglio vivamente a chi ha investito la mia bambina di venire domani mattina al comando dei Carabinieri di Grottammare, dove in prima mattinata sporgero’ denuncia contro anonimi per omissione di soccorso. Anche se non so il tuo nome, ti ho visto in faccia, se non vieni in caserma spontaneamente, prometto di passare le future giornate a cercarti, per poi indicarti ai carabinieri».
Fabio, originario della zona, vive in Inghilterra insieme alla sua famiglia. Spera che qualcuno abbia riconosciuto la persona in bicicletta, o che la donna stessa abbia un moto di coscienza e si prenda le sue responsabilità.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *