Ballarin, incuria e degrado. Di Giacinto: «Un incontro con Piunti»