Baiocchi: «Sono consulente di chiunque non voglia l’ospedale a Pagliare»