MONTEPRANDONE – Screzi tra vicini di casa a Centobuchi. Sembra questo il motivo che ha scatenato la furiosa lite tra un anziano e un trentottenne, culminata con l’accoltellamento del giovane, poi ricoverato d’urgenza all’ospedale di San Benedetto del Tronto.

 

Il fatto è accaduto in un condominio di Centobuchi poco dopo le ore 20.30 di ieri sera. La zona è quella nei pressi della Banca di Credito Cooperativo, ad ovest di Centobuchi. Al culmine dell’ennesima lite l’anziato ha sferrato una coltellata al fianco sinistro del giovane.

 

A quanto pare le condizioni del ferito non sembrano gravi, in quanto la lama del coltello non ha bucato il polmone.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *