TERAMO – Un bambino di 5 anni, residente nella provincia di Bergamo, in vacanza con la famiglia a Silvi Marina (Teramo), è annegato nel pomeriggio di ieri nella piscina di un albergo del centro costiero del Teramano.

 

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della locale stazione, che hanno aperto un’inchiesta sulla tragedia, il piccolo attorno alle 17, mentre faceva il bagno con alcuni amichetti, è stato visto annaspare e finire sott’acqua privo di sensi.

 

Il soccorso del bagnino e di altri adulti è stato tempestivo ma inutile: quando sul posto sono arrivati i sanitari del 118 il piccolo era cianotico e in arresto cardiaco. Nonostante i lunghi tentativi di rianimazione sul bordo piscina il medico alla fine ha dovuto constatarne il decesso. Non è escluso che il bambino sia stato colpito da una congestione.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *