SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Affissioni selvagge, città sotto assedio. Tonino Capriotti del Pd prepara un’interrogazione per il sindaco di San Benedetto del Tronto, Pasqualino Piunti, che verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale.

 

«Sono due anni – tuona Capriotti – che lo denunciamo, si erano presi l’impegno pubblicamente di intervenire. Si lamentano sempre che mancano i soldi eppure non c’è verso per eliminare questo scempio al centro di San Benedetto (la foto è del 2017, ma la situazione non è cambiata). Aldilà della loro cronica incapacità amministrativa non riusciamo proprio a capire perché non si voglia eliminare questo indecoroso spettacolo. Siamo rimasti praticamente l’unico comune dove pubblicizzare gli eventi è gratuito. Comincio a credere che questa Amministrazione non voglia affrontare il piano delle affissioni, ci spiegasse il perché. Glielo richiederemo – conclude Capriotti – al prossimo Consiglio comunale. Le affissioni selvagge imperano in città».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *